Stai scegliendo il tuo prossimo passeggino? Vai su Cercapasseggini
ACCOUNT
adv
Britax Romer Swivel

Sicurezza stradale: 5 spot sulla responsabilità personale

Il Ministero delle Infrastrtture e dei Trasporti lancia la campagna di sensibilizzazione
giovedì 7 aprile 2016 | Sara Di Spaldro
Sicurezza stradale: 5 spot sulla responsabilità personale

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha dato il via da qualche giorno ad una nuova campagna di comunicazione per sensibilizzare automobilisti e non sul tema della sicurezza in auto.
Il titolo della campagna è già di per sé abbastanza esplicativo sul tono dell'intera comunicazione: "Tornare indietro è impossibile: resta sulla buona strada".
“Mettersi per strada è una cosa seria – afferma il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio – Le cause di incidenti mortali sono principalmente legate ai comportamenti personali. Quando ci mettiamo alla guida di un’auto o di altri mezzi, siamo tutti chiamati alla responsabilità verso la nostra vita e quella degli altri. Il rispetto di misure semplici, ma obbligatorie, come l’utilizzo di cinture posteriori e anteriori o del seggiolino per i bambini,  contribuirebbe in modo importante alla salvezza di vite umane.”

resta sulla buona strada - spot sensibilizzazione del ministero dei trasporti e delle infrastrutture

Ecco dunque che i protagonisti della campagna multisoggetto si lasciano andare al rimpianto di ciò che sarebbe dovuto essere, ma non è stato: cinture non allacciate, seggiolino auto non utilizzato, fari non accesi e così via.
Il soggetto che ovviamente ci ha maggiormente colpito è quello del bambino che non viaggiava sul seggiolino auto.

Ecco a voi il video

 

L'ottima campagna del Ministero, molto attento alla sensibilizzazione, ha finalmente posto l'accento sul grande tema della responsabilità personale in un'ottica un po' diversa: non il prima, ma il dopo. Anzi, il molto dopo…addirittura l'al di là, dal quale , ovviamente, è impossibile tornare indietro.
Lo sanno bene i sei protagonisti che si fanno portavoce delle cinque principali di incidenti stradali mortali:

  • uso delle cinture di sicurezza
  • distrazione alla guida
  • visibilità da parte dei ciclisti
  • velocità e utenti deboli della strada
  • dispositivi di sicurezza per bambini

Visto il target di riferimento vasto e variegato i mezzi scelti per la campagna vanno dai tradizionali fino ai social, Twitter in particolare (i tweet tematici sono introdotti dall'hashtag #sullabuonastrada) e Facebook sul quale è stata aperta una pagina dedicata.
Da parte nostra, da "fissati" per la sicurezza in auto, non possiamo che augurarci che questa campagna sortisca gli effetti sperati e che vengano intraprese vere azioni formative per limitare gli incidenti mortali su strada.
Il resto è alla coscienza di tutti noi... Restiamo #sullabuonastrada

Ti potrebbero interessare i seguenti articoli
Inglesina Ally Pad, la sicurezza in un cuscino antiabbandono

Inglesina Ally Pad, la sicurezza in un cuscino antiabbandono

Si chiama Ally Pad il sistema anti abbandono prodotto da Inglesina che rileva la presenza del bambino in auto e si può installare su tutti i seggiolini dell'azienda con sede ad Altavil...

Dispositivo anti abbandono Cybex Sensorsafe

Dispositivo anti abbandono Cybex Sensorsafe

Subito dopo l'approvazione in Senato della legge sull’obbligatorietà dei dispositivi anti-abbandono per i seggiolini auto  (entrata in vigore il 7 novembre 2019), il colosso tedesco ...

Remmy, il dispositivo anti abbandono per i bambini in auto

Remmy, il dispositivo anti abbandono per i bambini in auto

Un’azienda di Bologna ha creato Remmy, un dispositivo anti abbandono per la sicurezza dei bambini in auto previsto anche dalla legge detta Salvabebè. Il dispositivo anti abbandono se...

Sulla Buona Strada con Inglesina: la guida per le famiglie

Sulla Buona Strada con Inglesina: la guida per le famiglie

Quando siamo in auto con un bambino piccolo, sicurezza e prevenzione devono essere le due direttrici principali a cui porre la massima attenzione e che dipendono, da un parte, dagli strumenti che veng...

Foppapedretti Best duoFix + Babyguard: confort e sicurezza

Foppapedretti Best duoFix + Babyguard: confort e sicurezza

Il Gruppo di peso 2/3 copre l’ultima fase di utilizzo del seggiolino auto, quella che accompagna il bambino dai 15 ai 36 kg, vale a dire dal cuore dell’infanzia alle soglie dell’adol...

adv
Inglesina System Darwin Infant Recline
adv
Chicco Kory Plus i-Size
E-book sulla sicurezza in auto dei bambini