Cercapasseggini
adv
Bamboom

Tre seggiolini in auto: tutti i risultati del test TCS

Dal 2010 ad oggi, l’autorevole club svizzero ha valutato un totale di 165 auto per capire se possono ospitare tre seggiolini auto sui sedili posteriori o, in ogni caso, quanti e dove.
venerdì 6 settembre 2019 | Ilaria Marinaci
Tre seggiolini in auto: tutti i risultati del test TCS

Quando la famiglia è numerosa oppure semplicemente quando mamma o papà devono portare con sé gli amichetti del proprio figlio è necessaria un’auto spaziosa e vanno usati più seggiolini da installare in numero sufficiente, meglio se sul sedile posteriore che è il luogo più consigliato in termini di sicurezza.

Qui l’ideale sarebbe poter alloggiare tre seggiolini, uno per ogni sedile posteriore. Però, il dilemma, a questo punto, è: quanti seggiolini possono essere installati nella mia auto di famiglia? E, soprattutto, su quali sedili?

Bimbi in auto con tre seggiolini

In nostro aiuto arriva il Touring Club Svizzero (TCS), che effettua periodicamente una serie di test sulle auto – crash test, test sui seggiolini, accessori, pneumatici, ecc. – ed è un punto di riferimento autorevole nel settore sicurezza sulla strada.

Dal 2010, la sua attenzione si è focalizzata anche su alcune auto familiari omologate con il sistema Isofix per ospitare in contemporanea più seggiolini ma che, da quanto ha riscontrato il club svizzero, spesso non hanno lo spazio necessario a tale scopo.

Le case automobilistiche propongono sul mercato modelli di station wagon, utilitarie, suv e crossover sempre più accessoriati e allettanti, ma anche molto compatti: saranno poi veramente adatti alle famiglie numerose o alle esigenze di mamme e papà con più di due bimbi a bordo?

Dal 2010 ad oggi, il Tcs ha sottoposto al test dei “seggiolini in auto” un totale di 165 veicoli.

«Dal 2014 tutte le vetture nuove – spiegano dall’associazione elvetica – sono munite, per l’installazione di seggiolini, di punti d’attacco Isofix e Top-Tether. Ciononostante, non tutti i modelli di seggiolini possono essere montati in qualsiasi auto familiare. È vero che oltre il 90% delle automobili esaminate si sono meritate il voto "consigliato" o addirittura migliore. Nonostante questo quadro generale rispettabile, rimangono dei margini di miglioramento».

FOCUS - Test associazioni indipendenti seggiolini auto: ecco chi li fa

Come si effettua il test?

La valutazione del Tcs prende in considerazione le seguenti postazioni in auto:

  • sedile passeggero anteriore
  • sedili posteriori laterali della seconda fila
  • sedile centrale della seconda fila
  • posti della terza fila (se presente).

I sedili posteriori sono il posto più sicuro per trasportare i bambini, per questo motivo il sedile a fianco del conducente viene valutato “molto buono” unicamente se dispone di disattivazione automatica dell’airbag e degli attacchi Isofix.

I due posti laterali nella seconda fila sono i più utilizzati per il trasporto dei bambini, per cui sono anche quelli verificati nel modo più approfondito nell’ambito del test. Fondamentali sono, da un lato, lo spazio disponibile e la forma, ma anche l’accessibilità agli ancoraggi Isofix e Top-Tether.

In determinati casi la lunghezza delle cinture può causare problemi per il montaggio del seggiolino, ad esempio quando sono troppo corte per fissare il seggiolino per neonati. La cintura troppo corta è, quindi, un criterio penalizzante.

Per trovare l’auto familiare ideale, fate un giro di prova

I veicoli che nel test hanno ottenuto la nota finale “molto consigliato” o “eccellente” (quattro o cinque stelle) consentono il trasporto di tre o più bambini. Se si trasportano al massimo due bambini contemporaneamente, la scelta può anche cadere su un modello che ha ottenuto la nota “consigliato con riserva” (due stelle).
Il Tcs consiglia, per scegliere il veicolo che meglio si adatti alle proprie necessità, di effettuare in ogni caso un giro di prova con i bambini a bordo sui loro seggiolini.

Evitate di installare un seggiolino sul sedile anteriore

In generale, per motivi di sicurezza, il Tcs consiglia di non trasportare i bambini sul sedile anteriore accanto a quello del guidatore, a meno che tutti gli altri posti non siano già occupati, facendo, però, attenzione al fatto che, se si monta un seggiolino per bambini in direzione contraria al senso di marcia, bisogna ricordarsi prioritariamente di disattivare l’airbag del passeggero anteriore. Quella collocazione costituisce una sorta di “riserva di capacità”, che può risultare in determinate circostanze utile.

FOCUS - Isofix: cos'è e come funziona?

Tutti i risultati dei test Tcs su tre o più seggiolini in auto fino a oggi

Ecco qui la lista completa delle 165 auto sottoposte alla valutazione del Tcs dal 2010 al 2019 per vedere se possono o meno trasportare due, tre o più bambini con i loro seggiolini, corredata dei relativi risultati, punti di debolezza e osservazioni varie.

adv
Maxi-Cosi Display Pro febbraio 2024
E-book sulla sicurezza in auto dei bambini
Cercapasseggini EDU